Partners istituzionali

Con il patrocinio di:

Media Partners

Il polo fieristico

Inaugurato nel settembre 2006, il nuovo polo fieristico di Roma è una realtà che rende la Capitale una delle principali piazze espositive italiane ed europee per grandezza, funzionalità, accessibilità e qualità dei servizi.
Progettato nel rispetto dei più moderni canoni architettonici e urbanistici, il nuovo quartiere risponde perfettamente sia alle esigenze espositive primarie sia a quelle dei grandi flussi di pubblico.

I numeri

  • 13 padiglioni espositivi a pianta rettangolare, monoplanari a campata unica privi di colonne, perfettamente cablati, condizionati, dotati di centraline per la ricettività wi-fi, di quadratura variabile, dai 5.580 mq ai 10.765 mq lordi;
  • 120.000 mq di superficie lorda coperta;
  • 40.000 mq di aree esterne;
  • centro convegni dotato di sale dai 50 ai 570 posti, per una ricettività complessiva disponibile superiore ai 3.000 posti;
  • 1.100 parcheggi scoperti interni al quartiere e 7.300 scoperti esterni;
  • ristoranti, bar, sportelli bancari, tabacchi, giornali e riviste, centro medico;
  • ricettività alberghiera con più di 5.000 posti letto in hotel da 5, 4 e 3 stelle entro 5/10 km dal quartiere.

La posizione

Aeroporto internazionale: a soli  5 km dall'Aeroporto internazionale "Leonardo da Vinci", 12 minuti di taxi, 6 minuti (2 fermate) di ferrovia regionale FR1, con frequenza ogni quarto d'ora.

Autostrada: 2 complanari in ingresso ed uscita danno accesso diretto dal G.R.A. (Grande Raccordo Anulare) di Roma, collegato alla rete autostradale nazionale ed a tutte le consolari di collegamento alla Capitale.

Ferrovia: la linea ferroviaria FR1 consente un facile ed immediato collegamento tra il quartiere ed il  centro città con fermata dedicata "Fiera di Roma" per chi proviene via treno dall'aeroporto di Fiumicino e dalle principali stazioni in centro città (Trastevere, Ostiense, Tiburtina).