In contemporanea con:

Special content

Partner di contenuti

Newsletter

FUN ZONE

 

 

Partners istituzionali

Con il patrocinio di:

Partners tecnici

Media Partners

Big Blu 2014

BIG BLU 2014 GIUNGE IN PORTO

È giunta in porto l'ottava edizione di Big Blu, il Salone Internazionale della Nautica e del Mare che si è concluso oggi dopo aver monopolizzato, fin da mercoledì, i padiglioni di Fiera Roma. Soprattutto nel weekend è stato elevato il numero di visitatori, a conferma dell'interesse suscitato dalle tematiche legate al mare anche tra gli abitanti della Capitale e nel centro-sud. 

Accanto all'esposizione delle principali novità del mercato di imbarcazioni, gommoni e motori marini, Big Blu ha ospitato una serie di eventi collaterali e convegni in tema di nautica, diporto, pesca e turismo del mare organizzati dalle principali associazioni del settore, confermando la propria centralità per tutto il comparto. 

Anche in questa edizione, per cinque giorni, Big Blu si è confermato "palco istituzionale", fulcro di confronti e riflessioni delle associazioni Assonautica Romana, Assomarinas, Assonat, Federazione Italiana Vela, Lega Navale Italiana, Guardia Costiera, Confindustria Nautica e Federturismo. 

Varie le tematiche inerenti l'economia del mare affrontate nell'area "Blue Planet Economy": dalle problematiche fiscali alla formazione professionale dei "mestieri del mare", dagli adempimenti per le associazioni dilettantistiche nella vela alla sicurezza in mare e in immersione al gree shipping, al turismo nautico. Ma si è parlato anche di prodotti ittici del nostro mediterraneo e alimentazione. 

A Big Blu anche la consegna di due importanti riconoscimenti: l'Oscar per la Sicurezza in Mare, promosso dalla testata Nautica e dedicato alle Forze Armate italiane e a tutti quegli equipaggi che si sono contraddistinti nel corso dell'anno per professionalità, perizia marinaresca e coraggio anche in gravi situazioni di pericolo, e il Pelagos Prize, assegnato a chi contribuisce al progresso attraverso il migliore impiego della risorsa mare, nelle professioni, nell’economia, nelle arti, nell'ingegno e nella ricerca scientifica.

"Big Blu, con le sue diverse anime, i suoi differenti ambiti, è sempre una rassegna che offre molti contenuti a chi ama il mare", sostiene Mauro Mannocchi, amministratore unico di Fiera Roma. "Una lenta ripresa del settore nautico, così come l'attenzione riconosciuta dalla nostra Regione all'internazionalizzazione dell'economia del nostro territorio, ci fanno assolutamente ben sperare il per il futuro. Malgrado il perdurare della crisi, Big Blu tiene in termini di espositori e di visitatori, a conferma della validità della formula e dell’interesse del nostro territorio all’economia del mare. Arrivederci al 2015, quindi".

L’EUROPA GUARDA A BIG BLU: VISITA DELLA DELEGAZIONE ALBANESE

Visita d'eccezione in Fiera Roma, con una delegazione albanese, con il Ministro dei Trasporti Edmond  Haxhinasto e l'ambasciatore professor Neritan Ceka, che si sono dimostrati particolarmente interessati alle realizzazioni dei cantieri "Made in Italy".

"E' la prima volta che veniamo a Big Blu e siamo rimasti piacevolmente sorpresi. Dalla visita di oggi è scaturita l'idea di sviluppare una futura collaborazione", ha detto Ardit Collaku, direttore generale dell'Agenzia per lo Sviluppo Albanese AIDA. 

"Sono convinto che sarebbe molto interessante collaborare con Big Blu, che è una delle fiere più grandi d'Europa per la nautica. Oggi era presente anche il nostro Ministro dei Trasporti Haxhinasto che si occupa direttamente sia delle attività portuali che della nautica e della parte costiera"

 

SUCCESSO DI PUBBLICO PER LA FUN ZONE DI BIG BLU

Alto il gradimento del pubblico per la Fun Zone, la speciale area tematica che a Big Blu ospita le attività sportive e l’interattività in ambiente acquatico e marino fino a domenica 16 febbraio 2014. Animata dalla musica e dalle voci di Radio Globo la radio ufficiale della Fun Zone. Ampia e colorata area dedicata al mare in chiave divertimento, è curata dalle federazioni e associazioni che dedicano al mare la propria passione. 

La Federazione Italiana Vela, partner storico della manifestazione, quest’anno espone più di 40, tra derive, multiscafi e piccoli monotipi e mette a disposizione i propri istruttori federali insieme ad  un’area dedicata a presentazioni, incontri, premiazioni e dibattiti. Tutti in spiaggia poi, con due campi per il beach tennis e il beach volley, animati da giocatori federali grazie al contributo di  ASC  -Attività Sportive Confederate ma anche disponibili per  chi non avesse mai avuto occasione di cimentarsi in questi sport, con gli istruttori a disposizione di tutti gli intervenuti. La Federazione Italiana Motonautica è presente con un’area hospitality con la proiezione di emozionanti filmati per quanti  interessati a conoscere le varie discipline motonautiche e con una piscina nella quale sarà possibile cimentarsi in gare di modellismo. Durante tutto l’arco della giornata della durata della fiera, grazie alla presenza di diversi istruttori federali sarà possibile testare questi piccoli scafi di dimensioni ridotte, ma che ricalcano in scala quelli delle grandi competizioni.

I visitatori potranno provare anche i simulatori di voga grazie alla Federazione Italiana Canottaggio, presente con allenatori federali. Sarà possibile provare l’attività sportiva del canottaggio grazie a dei remergometri.   

Novità di BIG BLU, la presenza della Federazione Italiana Dragon Boat, che mette in mostra una grande canoa di origine cinese, riconoscibile per il particolare tamburo che scandisce il ritmo di voga, appunto, il Dragon Boat. 

A intrattenere il pubblico anche uno skate park, dove si svolgeranno esibizioni di atleti professionisti ma anche dei contest per premiare il "best trick" e il "game of skate", ovvero una sfida fra i visitatori del Salone.

GALLERY BIG BLU 2014